BMW M2: una M4 in miniatura. 

L’ attesissima erede della 1M è finalmente tra noi, si chiama M2 ed è una piccola M4.  

 Il propulsore è un 3.0, biturbo, capace di erogare 370 cavalli e 465Nm di coppia (500 con overboost). Le prestazioni dichiarate sono davvero interessanti, infatti la piccola  M sarà in grado di scattare da 0 a 100 in 4.4 secondi (4.2 con il DCT) e di raggiungere i 250 km/h. 

 Molte componenti tra cui il differenziale a slittamento limitato, i pistoni, i freni e il cambio (disponibile sia manuale che DCT) sono presi dalla sorella maggiore M4.  

 Pesa 1495kg, 35 in meno della M235i, ed è disponibile in 4 diverse tonalità: grigio, bianco, nero e blu.  

 
Il prezzo, non ancora ufficializzato, si aggirerà  intorno ai 58.000€. 
PS: ha girato al ‘Ring in 7.58

Ferrari F12 tdf. 

L’ aspettavano da tempo, tutti noi appassionati, e finalmente è arrivata. Si chiama F12 “tdf”, abbreviazione di “Tour De France”, la storica competizione in cui le vetture di Maranello brillavano negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso.  

 
Il V12 ora raggiunge la potenza di 780 cavalli e 705Nm di coppia, questo, unitamente all’ abbassamento del peso (1415kg) e al miglioramento dell’ aerodinamica,  permette alla F12 di raggiungere i 200 chilometri orari in 7.9 secondi.