Alfa Giulia: l’ esperienza di guida elevata al quadrato. 

“Le auto di oggi sono come celle, tutte uguali, fatte per isolarti dalla strada”, “Le nuove AlfaRomeo rimettono il guidatore al centro”.  

 Forse, queste parole basterebbero a raccontarvi la Giulia. Durante la presentazione é stato ribadito più volte quanto l’ Alfa sia diversa e quanto questa nuova berlina rappresenti la rinascita del marchio che, come la fenice, rinasce dalle sue ceneri. Una rinascita realizzata grazie alla creazione del gruppo FCA. Una linea che si rifà ai miti del passato. Affusolata, sensuale e aggressiva al tempo stesso. Ma questa non é un’ Alfa da guardare, come detto, va guidata perché in grado di assicurare un coinvolgimento totale.  

 Ritorna la trazione posteriore ( oppure integrale), abbinata al V6 2.9 biturbo creato in collaborazione con Ferrari. Un motore capace di un’ erogazione violenta e progressiva, senza turbolag e con un ‘ allungo notevole. Fatto in alluminio per contenere il peso e non gravare sull’ asse anteriore ( il sound è ottimo). 510 cavalli, 3.9 secondi per raggiungere i 100km/h da ferma e rapporto peso potenza di 2.99KG/CV, sono numeri notevoli. Ma la Giulia non è solo motore; si è fatto largo uso dell’ alluminio e del carbonio per contenere il peso (1500kg), distribuito in modo omogeneo ( 50/50) tra anteriore e posteriore. A richiesta ci saranno i freni carboceramici

  Le innovazioni tecnologiche sono tante. Il DNA é stato completamente riprogettato, il torque vectoring é in grado di controllare la potenza trasferita alle ruote tramite il differenziale, tutto il comparto delle sospensioni é stato creato per massimizzare l’ esperienza di guida, ma con un occhio di riguardo al confort di marcia. Per migliorare emissioni e consumi, sarà possibile disattivare alcuni cilindri.  

 Gli interni sono minimali, come suggerisce il trend degli ultimi tempi, tutto è gestito da 2 selettori: uno dedicato al DNA e l’ altro dedicato all’ infotaiment. Molti comandi saranno presenti sul volante, che sarà il vero e proprio motore della Giulia.  

  
Questa nuova berlina è semplicemente favolosa. Mi piace perché è cattiva, ignorante, spregiudicata…la guardi e già la immagini di traverso. 

Brava Alfa! 

PS: a quanto sembra la velocità massima è di 320km/h. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...